Instagram, influencer e sponsorizzazioni

Instagram, influencer e sponsorizzazioni

Instagram, influencer e sponsorizzazioni 150 150 webmaster

Di seguito vi proponiamo un articolo inviatoci da un nostro utente che vuole rimanere anonimo e che tratta delle sponsorizzazioni che vip e pseudo-vip fanno su instagram. L’articolo è di qualche mese fa e fino ad oggi non ha trovato modo di essere pubblicato, a noi è piaciuto molto e non ci siamo fatti perdere l’occasione di proporvelo anche perchè al suo interno ci sono un paio di riflessioni molto attuali dopo i servizi che hanno fatto le iene e raitre sul buy and share. Invitiamo tutti ad inviarci i loro articoli su questo mondo.

Instagram è un social che permette agli utenti di scattare foto, applicarvi filtri, e condividerle in Rete. Molti non sanno che Instagram è diventato uno strumento con cui sponsorizzare siti…eh si! Adesso si usa ingaggiare Vip che per una story o un post richiedono fior fior di quattrini o scambio merce. Più il personaggio è conosciuto e seguito e più il suo cachet cresce.
Ma perché chiedere a un vip di sponsorizzare il proprio sito?
Perché si spera che i follower entrino e comprino. Perciò si rincorrono tronisti, ex tronisti, cantanti, sportivi a cui viene chiesta una story (che dura solo 24 h), o un post che dura per sempre, almeno che non venga cancellato di proposito.
Adesso non basta più che il vip abbia molti follower, adesso si controllano anche i like, i commenti, le fasce d’età con cui interagiscono, i siti che hanno sponsorizzato in passato e non è detto che un personaggio del momento abbia molta influenza sul suo pubblico.
Poi ci sono i micro-influencer che risultano essere 6,7 volte più efficienti dei Big-influencer, avendo come pro il minor costo e un miglior ritorno dell’investimento. Non tutti i buy & share sembrano capire questa opportunità, perché la loro necessità è dover farsi notare da più persone per aver più ordini e ormai la ricerca di nuovi clienti è diventata un agonia.
La clientela già esistente comprato “l’oggetto del desiderio”ad un prezzo vantaggioso si dimentica lo “share”, iniziando una continua e spasmodica lamentela che costringe il sito a spendere sempre più soldi. Ormai senza sponsorizzazioni non entrano ordini.
Eh se si sbaglia sponsor? Una catastrofe.
E’ provato che i social network hanno sempre più influenza sulle decisioni di acquisto degli utenti.
Nessuno si chiede perché tutto questo potere a certi influencer?
Ultimamente la sponsorizzazione viene affidata a influencer donna. E’ comprovato che le donne sanno dare consigli molto meglio degli uomini. La donna si pone in maniera cordiale, oppure in maniera accattivante. La donna conquista il suo pubblico perché lo conosce, sa come dialogarci, sa cosa vogliono da lei e sa darlo nel migliore dei modi. Poi subentra la parte sponsorizzata, che se non costruita bene, se non organizzata, propositiva e ben strutturata sicuramente non avrà mai un ritorno.
Qualche notizia in più per chi vuole cimentarsi nelle sponsorizzazioni, secondo una ricerca di CoSchedule i giorni migliori per aumentare il coinvolgimento in Instagram sono il lunedì e il giovedì in un orario compreso tra le 08.00 e le 09.00.
Ormai il mondo di Instagram con tutti i suoi influencer è saturo, tutti o quasi hanno già fatto un post per un b&s e molto spesso si prestano a fare solo delle story, per non “sporcare” il proprio profilo.
C’è chi crede che senza influencer non si possa andare avanti, che non esista un’altra formula pubblicitaria. Vedremo come andrà a finire quando tutti gli influencer diranno no, basta!!!
Moriranno i buy and share o ci si inventerà qualcosa di nuovo?
Sta a voi dimostrare il vostro valore, il vostro ingegno, la vostra fantasia. Sta solo a voi saper coinvolgere i vostri clienti nello share, perché si sa…non c’è miglior pubblicità che il “passaparola”.

D.M.

Masterfully Handcrafted for Awesomeness

WE DO MOVE

YOUR WORLD

Il Covo – Tutte le news sul mondo Buy And Share

Preferenze privacy

Quando visiti il nostro sito, potrebbero essere salvate alcune informazioni, in particolare dai form di contatto. Da qui puoi modificare le tue impostazioni per la privacy. Non ti nascondiamo che non permettere l'uso di alcuni cookies potrebbe bloccare contenuti del nostro sito web.

Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Click to enable/disable Google Fonts.
Click to enable/disable Google Maps.
Click to enable/disable video embeds.
Il nostro sito usa cookies anche di terze parti. Leggi la nostra politica sui cookie ed eventualmente modifica le preferenze. Tuttavia non accettando alcuni cookie potrebbero risultare non abilitati alcuni contenuti.