Kernel Buy & Share

Kernel: il buy and share 3.0!

Scrivere di Kernel è una cosa complicatissima… all’inizio avevamo chiesto al proprietario di scrivere il pezzo introduttivo per poi fare il commento come ci eravamo riproposti di fare con tutti, poi Memoli – il proprietario – ci ha chiesto di preparare un questionario a cui avrebbe risposto in stile le iene per intenderci, ho iniziato a preparare le domande poi mi sono stoppato ed ho deciso di scrivere tutto io. Perchè? Fondamentalmente perchè Kernel e Memoli sono due cose talmente atipiche che vanno spiegate in maniera atipica. Partiamo dal presupposto che Kernel è Memoli e viceversa, ancora non riesco a capire dove inizia uno e finisce l’altro, questo shop non è il classico Buy and Share dove troverete un sito (almeno fino ad ora) ed un gruppo più o meno nutrito di admin e mod che vi prenderanno per mano per farvi acquistare ma troverete una serie di file pdf che spiegano il funzionamento dello shop e Vincenzo Memoli che, Deus ex Machina, è l’unico con cui avrete a che fare e lo inizierete a conoscere bene con i suoi audio tanto che dopo una decina di giorni sentirlo parlare sarà diventata un’abitudine così come sentire parlare un conoscente al telefono. Memoli può piacere o meno ma è indubbio che per comprare su Kernel dovrete fidarvi di lui e di quello che dice perchè stranamente qui i prodotti passano in secondo piano e si tenderà a stabilire un rapporto di fiducia con il proprietario che porterà all’acquisto, situazione molto atipica per questo tipo di e-shop…. Ma Kernel, al di là di questa premessa, è un progetto reale ed anche studiato nei minimi particolari, riassumendo e semplificando il punto di forza di Kernel che si autodefinisce come unico buy and share sostenibile sono le exit garantite in ogni momento, cioè se io oggi compro e fra 2 mesi non compenso e mi stufo di aspettare Memoli garantisce il rientro dell’ 80% di quanto versato e la garanzia che nonostante la exit la lista rimarrà invariata, questo ovviamente ha un prezzo e che si riflette sullo sconto reale dei prodotti che è mediamente del 50% se riferito al prezzo di mercato reale ed una compensazione di 1:5 che poco non è ma che garantisce il rientro di cui sopra a tutti ed in ogni momento, altra exit interessante è quella di poter acquistare, se stufi, il prodotto a prezzo di mercato – con prezzi non esageratamente gonfiati come di solito avviene negli altri buy and share – a cui verrà sottratta la prenotazione, per esempio se comprate sto mattoncino di apple prenotandolo a 600 euro ed il prezzo di mercato è di 1.200 euro (i prezzi reali li trovate nella lista prodotti di Kernel) e lo volete riscattare dovrete versare esclusivamente i 600 euro rimanenti. Particolare menzione ai contest proposti con il codice amico che finalmente non serve più per compensare i prodotti a discapito degli altri ma che assegna un punteggio che, nel primo contest, porterà a coloro (due vincitori) che realizzeranno più punti ad aggiudicarsi un iPhone X per Natale. Per il regolamento vi rimandiamo direttamente al gruppo dello shop. Vi rimandiamo sul gruppo anche per ciò che è la procedura di acquisto ad oggi possibile solo via email.

0
0
0
0

Dati non ancora forniti dal proprietario dello shop.

Il nostro parere

Masterfully Handcrafted for Awesomeness

WE DO MOVE

YOUR WORLD

Il Covo – Tutte le news sul mondo Buy And Share

Preferenze privacy

Quando visiti il nostro sito, potrebbero essere salvate alcune informazioni, in particolare dai form di contatto. Da qui puoi modificare le tue impostazioni per la privacy. Non ti nascondiamo che non permettere l'uso di alcuni cookies potrebbe bloccare contenuti del nostro sito web.

Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Click to enable/disable Google Fonts.
Click to enable/disable Google Maps.
Click to enable/disable video embeds.
Il nostro sito usa cookies anche di terze parti. Leggi la nostra politica sui cookie ed eventualmente modifica le preferenze. Tuttavia non accettando alcuni cookie potrebbero risultare non abilitati alcuni contenuti.